L’atto costitutivo della fondazione del 1965

Oggi sul campo di battaglia del Morgarten (comune di Sattel) si sono presentati davanti al notaio del distretto di Arth (Goldau):

  • Landamano Josef Diethelm e il cancelliere Karl Amgwerd, in rappresentanza del Canton Svitto,
  • Landamano Dr. Hans Hürlimann e il cancelliere Dr. Gerold Meyer, in rappresentanza del Cantone Zugo,
  • Il Bezirksammann Karl Bürgi e il cancelliere Dr. Xaver Schnüriger, in rappresentanza del distretto di Svitto,
  • Sindaco Hans Schnüriger e il segratario comunale Albert Schnüriger, in rappresentanza del comune di Sattel.

Con l’obiettivo di salvaguardare lo storico campo di battaglia del Morgarten e conservarlo per le generazioni future, a seguito della decisione presa durante convegno della gioventù svizzera dai rappresentanti degli scolari di tutta la Svizzera e alla luce della richiesta di documentazione della fondazione descritta di seguito:

I. I Cantoni Svitto e Zugo, il distretto di Svitto e il comune di Sattel istituiscono una fondazione ai sensi degli articoli 80 e seguenti del Codice civile svizzero denominata „Stiftung der schweizerischen Schuljugend zur Erhaltung des Schlachtfeldes von Morgarten“ con sede a Svitto.

II. Il fine della fondazione è, in qualità di fiduciaria della Gioventù scolastica svizzera, di conservare il campo di battaglia del Morgarten quale luogo commemorativo per la prima battaglia confederata per la libertà e proteggerla da deturpazioni.

La fondazione si prefigge di raggiungere questi obiettivi attraverso:

a) l’impiego di ogni mezzo a loro disposizione mirante alla conservazione del campo di battaglia
b) stipulazione di divieti di costruzione e accordi per limitare l’attività edile
c) l’acquisizione di terreni
d) l’allestimento della zona della cappella della battaglia

III. Il Cantone e il distretto di Svitto trasferiscono la proprietà delle parcelle n° 844 e 845 su suolo del comune di Sattel alla fondazione.

Il trapasso del co-proprietà per due terzi del distretto Svitto è soggetta all’autorizzazione da parte del distretto.

Il contratto di trapasso stipulato oggi è determinante per il passaggio di mano della proprietà.

IV. Il patrimonio della fondazione si compone:

a) dall’esito della racconta fondi così come deciso durante l’odierna convegno della gioventù scolastica svizzera
b) dalle donazioni e lasciti

V. L’organo esecutivo della fondazione è il consiglio di fondazione composto da sei membri eletti per un periodo di quattro anni:

  • Un membro in rappresentanza del governo del Canton Svitto,
  • Un membro in rappresentanza del governo del Canton Zugo,
  • Un membro in rappresentanza del distretto di Svitto,
  • Un membro in rappresentanza del municipio di Sattel,
  • Un membro in rappresentanza della Conferenza intercantonale dei direttori dell’educazione,
  • Un membro in rappresentanza del Heimatschutz Svizzera.

Il membro del governo del Canton Svitto ricopre il ruolo di presidente del consiglio della fondazione; i restanti ruoli vengono nominati autonomamente dal consiglio.

VI. Il consiglio di fondazione si riunisce per un’assemblea ordinaria una volta l’anno. Il quorum per le decisioni è dato quando sono presenti quattro membri.

VII. La gestione e utilizzo del patrimonio della fondazione compete esclusivamente al consiglio della fondazione e mira al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Il presidente della fondazione e un ulteriore firmatario nominato dal consiglio beneficiano del diritto di firma e di rappresentanza.

Il consiglio della fondazione può emanare regole per la gestione e utilizzo del patrimonio della fondazione.

VIII. La fondazione sottostà all’autorità federale di vigilanza.

IX. La fondazione è iscritta nel registro di commercio del Canton Svitto.

Sattel, 21 ottobre 1965

Per il governo del Canton Svitto:

Il landamano: Josef Diethelm
Il cancelliere: Karl Amgwerd

Per il governo del Cantone Zugo:

Il landamano: Dr. Hans Hürlimann
Il cancelliere: Dr. Gerold Meyer

Per il consiglio del distretto di Svitto:

Il Bezirksammann: Karl Bürgi
Il cancelliere: Dr. Xaver Schnüriger

Per il municipio di Sattel:

Il sindaco: Hans Schnüriger
Il segretario comunale: Albert Schnüriger

Questo atto costitutivo rappresenta la volontà di tutte le parti firmatarie. I rappresentanti presenti hanno riconosciuto la completezza e correttezza di questo atto dopo la sua lettera ad alta voce, ed in seguito firmata in mia presenza.

Sattel, 21 ottobre 1965

Studio notarile Arth (Goldau)

gez. René Wehrli, notaio